Con 1.503.222 di coronavirus al 15 dicembre, l’Argentina è il secondo paese dell’America Latina per numero di contagi. Nella regione è seconda al Brasile che ne conta oltre il quadruplo, 6.927.145. Dei contagiati in Argentina, secondo i dati del ministero della Salute, i pazienti considerati guariti sono oltre l’89 per cento, residuando poco più di 122mila attualmente positivi. I morti per coronavirus in Argentina sono 41.041.

coronavirus in argentina covid casi morti 15 dicembre 2020

I dati aggiornati per distretto evidenziano l’evoluzione dei contagi nel paese che dall’area metropolitana di Buenos Aires quale centro dell’epidemia nel paese si sono diffusi nel resto dell’Argentina. I numeri più alti restano quelli dei casi registrati nella provincia di Buenos Aires e nella capitale, rispettivamente 639.561 e 163.225.


Le altre province: Catamarca 2.171, Chaco 21.868, Chubut 26.301, Corrientes 9.640, Córdoba 120.115, Entre Ríos 25.792, Formosa 198, Jujuy 18.455, La Pampa 7.118, La Rioja 8.941. Nella provincia di Mendoza i casi di coronavirus registrati sono 58.366, Misiones 685, Neuquén 37.092, Río Negro 34.371, Salta 21.614, San Juan 9.481, San Luis 15.543, Santa Cruz 19.014, Santa Fe 160.821, Santiago del Estero 16.532, Terra del Fuoco 17.677 e Tucumán 68.641.


L’Argentina è il secondo paese nella regione latinoamericana anche prendendo in considerazione il numero di contagi per milione di abitanti. Stando ai dati di Worldometers, che riporta le statistiche della pandemia, prima c’è solo Panama che registra 44.787 casi per milione, poi l’Argentina con 33.122 casi ogni milione di abitanti.

coronavirus in argentina covid casi morti 15 dicembre 2020

Il ministro della Salute, tuttavia, assicura che la situazione “si va stabilizznado”, riferendosi al trend di discesa dei contagi. Ma dalle esperienze nei paese dell’altro emisfero, l’Argentina sa che non è esclusa una seconda ondata, motivo per il quale il governo di Buenos Aires lavora a ritmi serrati per la fornitura del vaccino russo, lo Sputnik V (Covid, Argentina-Russia: contratto per lo Sputnik V. 10 milioni di dosi entro febbraio).

In miglioramento la situazione nelle strutture sanitarie del paese. Sono 3.478 i pazienti ricoverati in terapia intensiva con un livello di occupazione dei posti del 54,2 per cento considerando l’intero paese e del 57,9 nell’area metropolitana di Buenos Aires. Nel frattempo, però, occhi puntati sulla capitale, prima a rimettersi in moto dopo nove mesi di misure restrittive. Dopo un periodo confortante di contagi in discesa, la curva riprende a salire: a una settimana di distanza, casi triplicati.

Loading...

TI POTREBBERO INTERESSARE