I casi accertati di coronavirus in Argentina sono 5.371 con 285 vittime e 1.659: sono i dati dell’ultimo bollettino del ministero della Salute. Numeri contenuti per un paese di oltre 45 milioni di abitanti, ma il presidente, Alberto Fernández, non ha mai nascosto la sua idea: priorità alla tutela della salute, anche al costo di rallentare ulteriormente l’economia nazionale. C’è prudenza, dunque, e a questo è ispirata la decisione di estendere ulteriormente la quarantena.

L’Argentina vive il suo isolamento dal 21 marzo e si dovrà avere pazienza fino al 24 maggio, senza escludere un breve successivo rinnovo della misura fino al 25 compreso, considerando il festivo del 25 maggio e i rischi connessi a un eventuale ‘liberi tutti’ proprio in un giorno non lavorativo. Tuttavia, l’esecutivo ha deciso di flessibilizzare le misure, concedendo aperture ad alcune attività economiche.

coronavirus in argentina estensione quarantena riapertura attività

È, secondo la Casa Rosada, una sorta di uscita progressiva dalla rigidità del lockdown, utile anche per valutare periodicamente, con il comitato di esperti, la relazione tra aperture e curva del contagio. E stavolta si includono anche Buenos Aires e il Conurbano, le aree finora più colpite dal coronavirus.

Di fatto, per l’Argentina quella che va dall’11 al 25 maggio è la fase quattro: distanziamento sociale per i gruppi a rischio, massima attenzione sulle aree vulnerabili (si pensi ai quartieri popolari attorno alla città di Buenos Aires) e alle residenze per anziani.

Così, prova a ripartire anche l’attività economica, letteralmente piegata dal giorno in cui il paese è stato ‘sospeso’. In questa fase si studia una riapertura nei settori calzaturiero e concerie, abbigliamento, cartiere, tabacco, automobili, industria plastica e chimica.

E col coronavirus in Argentina le sigarette diventano un problema

Coronavirus, ampliato l’obbligo di ‘mascherina’ nella città di Buenos Aires

Effetto Covid sull’economia argentina, Moody’s: nel 2020 il Pil giù di 6 punti

Loading...

TI POTREBBERO INTERESSARE