Sono saliti a 21 – dato aggiornato alle 18 ora locale – i casi di coronavirus in Argentina, maggiormente localizzati nella capitale e nella provincia di Buenos Aires. Finora è una la vittima del Covid-19 in Argentina, peraltro primo decesso nell’intera regione latinoamericana. Il virus, però, avanza anche nel Nuovo mondo e anche il governo argentino decide misure di protezione del territorio e della popolazione dalla diffusione del coronavirus.

coronavirus in argentina frontiera voli italia

Il presidente, Alberto Fernández, ha innanzitutto informato dell’obbligo di quarantena per gli argentini provenienti dalle aree a rischio (Cina, Corea del Sud, Giappone, Iran, Europa, Stati Uniti). E ricordato che “chi compie la quarantena di quattordici giorni ha l’obbligo di isolarsi a casa sua. Non si tratta di una raccomandazione, se non rispetta il protocollo sta incorrendo in un reato, che è quello di mettere a rischio la salute pubblica”. Una misura che deriva dal carattere ‘importato’ dei casi di coronavirus in Argentina, compresa l’Italia.


coronavirus in argentina frontiera voli italia

Si attende, a tal fine, un decreto immediatamente esecutivo nelle prossime ore che, però, non potrà contenere sanzioni di carattere penale. In caso di inosservanza dell’obbligo di quarantena, le attuali norme prevedono una sanzione pecuniari fino a centomila pesos (poco più di 1.400 euro) e la detenzione da sei mesi a cinque anni.


Tra le altre misure dirette al contenimento del contagio da coronavirus, il governo argentino non esclude la chiusura della frontiera con l’Italia. “Stiamo valutando l’eventualità di interrompere l’ingresso di persone dall’Italia per un tempo determinato”, ha dichiarato il presidente Fernández in un’intervista radio.

Coronavirus: Aerolíneas Argentinas, nuovi voli cancellati da e per l’Italia. Fino a fine aprile

Coronavirus, come funzionano i controlli all’aeroporto di Buenos Aires per chi arriva dall’Italia

Coronavirus, morto in Spagna il sassofonista argentino Marcelo Peralta

Loading...

TI POTREBBERO INTERESSARE