Come annunciato dal presidente, Alberto Fernández, nel corso di una intervista radio, l’Argentina ha disposto la sospensione della concessione di permessi di soggiorno e richieste di residenza provvisoria per i cittadini provenienti dai paesi con maggior diffusione del coronavirus. Una misura che arriva dopo la conferma di 21 casi di coronavirus in Argentina, tutti ‘importati’.

coronavirus in argentina ingresso italia isolamento

È diretta a evitare l’ingresso di cittadini che abbiano fatto richiesta di permessi o visti di soggiorno di tipo “transitorio, temporaneo o permanente” provenienti da Cina, Corea del Sud e Iran. Diversa è la posizione di chi – argentini o stranieri, turisti compresi – arriva in Argentina da Giappone, Stati Uniti, Regno Unito, paesi dell’Unione europea, cioè da paesi non soggetti a visto di ingresso.


L’ingresso nel paese sudamericano è consentito, ma con obbligo di isolamento per 14 giorni, la cui inosservanza implica l’applicazione di sanzioni penali e pecuniarie. L’esecutivo di Buenos Aires giustifica l’adozione di queste misure straordinarie di “prevenzione” a causa della “rapida propagazione del nuovo coronavirus Covid-19.


coronavirus in argentina ingresso italia isolamento

Le misure di prevenzione contro il coronavirus in Argentina sono in via di definizione, in alcuni casi già normate. Prima tra tutte la decisione del governo della città di Buenos Aires che ha vietato eventi pubblici, sportivi compresi, che implicano assembramento di gente. Non si esclude l’accesso limitato a locali come cinema e teatri, almeno in una prima fase. Decisa, dalla provincia di Buenos Aires, anche la cancellazione del grande evento musicale Lollapalooza previsto nei giorni 27, 28 e 29 di marzo, appuntamento che ogni anno raduna decine di migliaia di spettatori.

L’appello delle autorità, anche in Argentina, è alla massima responsabilità e collaborazione, mentre si registrano i primi ‘saccheggi’ di mascherine, gel e liquidi disinfettanti.

Coronavirus: Aerolíneas Argentinas, nuovi voli cancellati da e per l’Italia. Fino a fine aprile

Coronavirus, come funzionano i controlli all’aeroporto di Buenos Aires per chi arriva dall’Italia

Loading...

TI POTREBBERO INTERESSARE