Il coronavirus comincia ad avere i suoi effetti negativi anche sul traffico aereo tra Italia e Argentina. La Aerolíneas Argentinas, attraverso un comunicato, informa che, a causa dell’elevato numero di cancellazioni di voli tra Buenos Aires e Roma e viceversa, è costretta a ricorrere a una riprogrammazione dei voli per il mese di marzo. Una misura che deriva dall’aumento dei casi di Covid-19 in Italia e dal propagarsi del virus anche in Argentina.

Al momento, nel paese sudamericano, i casi di coronavirus accertati sono otto. Il primo ha visto coinvolto un 43enne argentino di ritorno dall’Italia e lo stesso è stato accertato sul secondo caso, un 23enne tornato in Argentina dal nostro paese. Eventi che, inevitabilmente, come nel resto del mondo, generano panico e rinunce a viaggiare.

coronavirus voli aerolineas argentinas italia roma

Così, Aerolíneas Argentinas rende nota la cancellazione dei voli diretti a Roma nei giorni 12, 16, 19, 26, 28 e 30 di marzo e i corrispondenti voli di rientro nel giorno successivo alle singole date indicate. Stando così le cose, la compagnia di bandiera argentina, in via del tutto provvisoria, opererà tre voli settimanali da e per l’Italia.


Aerolíneas consente, di conseguenza, il cambio di biglietti già acquistati con voli precedenti o successivi a quelli delle date indicate o un cambio di destinazione e partenza su Madrid nelle date soppresse dei voli da e per Roma.

Al momento i casi certi di coronavirus Covid-19 in Argentina restano due, mentre si attendono i risultati su una decina abbondante di test, alcuni dei quali direttamente colelgati al primo caso. Si tratta di passeggeri che hanno viaggiato nello stesso aereo del 43enne di ritorno dall’Italia.

Loading...

TI POTREBBERO INTERESSARE