Sono già 63 i casi di femminicidio registrati in Argentina dall’inizio del 2020: ogni 23 ore una donna è vittima della violenza. L’osservatorio nazionale ‘Ahora que sí nos ven’ traccia il bilancio, socialmente devastante. Reso ancora più insopportabile da un ulteriore aspetto: in due terzi dei casi le donne sono state vittime di un uomo che rientrava in quelli che tradizionalmente dovrebbero essere gli affetti più cari.

femminicidio argentina casi 2019 2020

I dati del Registro nazionale dei femminicidi parla chiaro, con cifre allarmanti. In 60 giorni presi in esame sono state uccise 63 donne e nel 49 per cento dei casi l’omicida risponde alla figura del marito o compagno. Nel 17 per cento dei femminicidi, l’aggressore è invece un ex partner e nel 5 per cento un uomo della famiglia. Ciò che, in termini percentuali, manca alla chiusura della drammatica statistica non è ancora stato accertato, un colpevole presunto o certo non c’è ancora.


Le modalità di realizzazione del femminicidio in Argentina vedono l’arma da fuoco al 28 per cento, arma bianca nel 18 per cento dei casi, di botte per il 14, l’11 per cento arse vive e il 6 per cento delle donne ha trovato la morte per strangolamento. Il paese sudamericano fa i conti con questa emergenza sociale, in un contesto machista che non accenna a dissolversi. È la provincia di Buenos Aires, anche per ragioni demografiche, a registrare il numero più alto di casi di femminicidio, 19, seguita da Santa Fe, Santa Cruz e Córdoba.


femminicidio argentina casi 2019 2020

Numeri drammatici, in questa prima porzione dell’anno, che però manifestano con chiarezza che l’inversione di tendenza non è affatto vicina. Nel 2019 le donne vittime delle violenza dell’uomo in Argentina sono state 327, praticamente una ogni 27 ore. O forse anche più, giacché le organizzazioni di difese delle donne ritengono che in diversi casi le indagini si sono orientate in altre direzioni.

Aborto in Argentina: Fernández annuncia progetto di legge di depenalizzazione

In Argentina la prima calciatrice transessuale in serie A femminile

Loading...

TI POTREBBERO INTERESSARE