La compagnia tedesca Lufthansa ha realizzato il volo con passeggeri e senza scali più lungo della sua storia. Da Amburgo alle isole Malvinas, lunedì 1 febbrario del 2021. Lufthansa aveva preventivamente chiesto all’Argentina il permesso di sorvolo sul suo territorio, rotta tecnicamente obbligata per poi atterrare nel conteso arcipelago dell’Atlantico meridionale.

volo lufthansa amburgo malvinas argentina
Foto twitter Tecnociencia @Tecno_ciencia

La richiesta della compagnia al governo di Buenos Aires è stata molto enfatizzata dalla politica e dalla stampa del paese sudamericano, dandone una lettura di ‘quasi riconoscimento’ della sovranità argentina sulle isole. Interpretazione però smentita dalla stessa Lufthansa nei giorni successivi.


La scorsa settimana, la compagnia tedesca aveva presentato una richiesta di sorvolo e atterraggio all’Anac, l’ente argentino per l’aviazione civile, e alle autorità della provincia della Terra del Fuoco, la più meridionale dell’Argentina. Di lì l’enfasi del ministero degli Esteri sottolineando che l’atto “implica il riconoscimento delle isole Malvinas come parte del territorio argentino”.


Il volo dall’aeroporto di Amburgo alle Malvinas è stato realizzato con un Airbus A350-900 per una durata totale di quindici ore e 35 minuti. Ha condotto agli estremi del mondo un gruppo di ricercatori dell’Istituto Alfred Wegener di Bremerhaven e il nuovo equipaggio della nave rompighiaccio ‘Polarstern’ adibita ad attività di ricerca scientifica. La loro destinazione finale è il Mare di Weddel, in Antartide, dove per due mesi effettueranno una raccolta di dati da utilizzare nelle previsioni dell’andamento climatico.

Malvinas, diventa virale il video divertente dei pinguini ‘che sbagliano’

Malvinas, un veterano argentino e uno britannico candidati (insieme) al Nobel per la Pace 2021

Loading...

TI POTREBBERO INTERESSARE