Guglielmo Alessandro e Máxima Zorreguieta, come coppia reale, vantano una paricolarità. Lui è il primo sovrano uomo dal 1890, lei – da quel 30 aprile del 2013 – l’unica regina dei Paesi Bassi a essere nata fuori dal continente europeo. Precisamente a Buenos Aires il 17 maggio del 1971. La sua estraneità al ‘gioco’ delle corone europee, però, non ha impedito a Máxima di ottenere favore e popolarità dei sudditi arancioni.

maxima zorreguieta regina olanda stipendio annuo spese

Può essere vero il contrario, anzi, che la sua ‘semplicità’ sia stata vista con favore anche da chi non è, diciamo così, royal addicted. Da un recente sondaggio, però, emerge che la regina dei Paesi Bassi ha perso popolarità. Quell’83,5 per cento del 2020 è precipitato a 61 nel giro di pochi mesi. La ragione, dicono gli analisti, è da ricercare nel costo della monarchia e, precisamente nel suo ‘stipendio’ da sovrana.

Ogni anno, difatti, la camera dei rappresentanti stabilisce la cifra da assegnare alla disponibilità della casa reale e per il 2021 è stato autorizzato un costo di 45,864 milioni di euro. Se per molti olandesi è troppo, ultimamente l’opinione pubblica ha posto maggiore attenzione allo ‘stipendio’ di re e regina d’Olanda.


Il premier, Mark Rutte, pur giustificando le cifre a suo dire adeguate al ruolo, si è reso disponibile a un confronto in parlamento per una riduzione degli appannaggi vari. Perché, tra le altre cose, è previsto che la principessa Amalia, primogenita di Guglielmo e Máxima, al compimento dei diciotto anni (a dicembre 2021) avrà nella sua disponibilità 1,6 milioni di euro per spese di palazzo oltre a un salario di 300mila euro annui.

maxima zorreguieta regina olanda stipendio annuo spese

Con l’ultima approvazione del parlamento, Guglielmo ha uno stipendio annuo di 998mila euro ai quali, però, vanno aggiunti altri 5,1 milioni per la copertura delle spese personali. Va meglio a Máxima Zorreguieta con i suoi 1,1 milioni di euro di stipendio. A ogni modo, entrambi sono aumentati del 5 per cento rispetto all’anno precedente.

Lo stipendio netto della regina d’Olanda non è soggetto ad alcuna tassazione per 395mila euro, mentre la parte restante corrisponde a spese di rappresentanza e copertura dei costi del personale. E, di fatto, è la più pagata tra le sovrane europee.

Recentemente, proprio in occasione delle polemiche nei Paesi Bassi, la stampa spagnola ha proposto un confronto tra le due case reali. Quella di Spagna ha un costo di 8,5 milioni di euro annui, prevedendo uno stipendio di 253.850 euro annui per il re Felipe e 139.610 euro in quattrodici mensilità per la regina consorte Letizia.

Máxima Zorreguieta, la storia della ragazza argentina diventata regina d’Olanda

Loading...

TI POTREBBERO INTERESSARE