L’Argentina ha un nuovo parco nazionale a custodia della sua enorme ricchezza naturale. È difatti arrivata la decisione del ministero dell’Ambiente in collaborazione con la municipalità di Miramar: nasce il Parco nazionale dell’Ansenuza. Con questo, la provincia di Córdoba ne conta tre sul suo territorio. Si va ad aggiungere al Parco nazionale Quebrada del Condorito e a quello di Traslasierra.

parco nazionale ansenuza cordoba mar chiquito argentina

Il Parco nazionale dell’Ansenuza comprenderà la laguna di Mar Chiquita, detta anche Mar de Ansenuza, una laguna salata lacustre più grande dell’Argentina e la quinta di tutto il Sudamerica, e anche i Bañados del río Dulce.

Si tratta di un enorme specchio d’acqua di superficie variabile a seconda dei periodi dell’anno e delle condizioni climatiche arrivando a toccare il milione di ettari. È un sito fondamentale per la conservazione della biodiversità a livello glabale, in modo particolari per alcune specie di uccelli migratori.


Il Parco nazionale dell’Ansenuza è una conca chiusa, alimentata dai fiumi Dulce, Primero e Segundo. Al progetto del nuovo parco partecipa anche Aves Argentinas, la Ong in difesa dell’ambiente con più storia in tutta l’America Latina.

parco nazionale ansenuza cordoba mar chiquito argentina

Attraverso Aves Argentinas, la statunitense Wyss Foundation ha garantito fondi per 5,8 milioni di dollari con i quali saranno realizzate anche opere infrastrutturali necessarie. E il finanziamento di un documentario della National Geographic sul parco quando sarà definitivamente realtà.

Il Parco nazionale dell’Ansenuza presenta un ecosistema di notevole diversità tra saline, fiumi, canali, lagune permanenti e stagionali, vegetazione autoctona e boschi e pascoli. L’importanza della tutela dell’area interessata dal nuovo parco è spiegata dal suo essere zona fondamentale per gli uccelli.

In quell’area si registra la presenza di 320 specie, il 66 per cento di tutte le specie migratorie dell’Argentina e quasi il 36 per cento dell’avifauna del paese. Nella laguna di Mar Chiquita, inoltre, vivono i tre tipi di fenicotteri del Sudamerica, con quella australe come specie più abbondante presente tutto l’anno toccando i 350mila esemplari.

Gran Hotel Viena, l’albergo dei misteri in Argentina: nazisti, Hitler e fantasmi

Salto Norte, il villaggio argentino sommerso dalla diga (per necessità). 30 metri sotto le acque

Loading...

TI POTREBBERO INTERESSARE