Bevande, centrifugati, frullati e empanadas: alla base del menù di Porteñas c’è un ingrediente, la yerba mate. Il nome lascia intendere l’anima dell’idea, 100 per cento argentina. Un’idea originale, meritevole – com’è accaduto – di essere raccontata dai media di diversi paesi. Perché se è ormai naturale trovare una parrilla, un ristorante argentino in ogni parte del mondo, c’è finora solo un ‘bar de mate’. Neanche in Argentina, dove il consumo di mate genera dinamiche diverse.



Ad aprire Porteñas, a Williamsburg, quindi Brooklyn, New York, i primi di febbraio, ci hanno pensato tre argentine. Si tratta di Carmen Ferryera, esperta di arte, Fernanda Tabares, chef, e Gretel Pellegrini, musicista e dentista. Tre sensibilità diverse che si sono fuse per esaltare uno dei simboli del loro paese di provenienza.

L’offerta del bar del mate newyorkese parte da drink esotici che includono yerba mate, mate latte, mate chino, caldo, freddo, fino alla torta di mele con mate, alfjores e dolci con mate e le immancabili empanadas che, oltre alla versione con carne, vegono realizzate con ‘formule’ innovative anche per vegetariani.

yerba mate mate bar new york porteñas


Anche sullo stile del locale, scelta minimal, Carmen, Gretel e Fernanda hanno voluto fare ‘un salto a casa’. “L’idea è quella di allestire paesaggi di Misiones, ma in versione nordica.


In fase di progettazione dell’idea, c’è stata una riflessione precisa, e cioè che la tradizionale infusione argentina non si vende in luoghi turistici, rimanendo relegata a contesti tra amici e famiglia, quindi più di ‘intimità’, riservatezza, a porte chiuse. Un bar de mate ha un fine diverso: diffondere una tradizione, uno dei pezzi forti del food argentino, ma farlo in modo più ‘inclusivo’. “È energizzante, antiossidante, contiene vitamine e sali minerali. È l’alternativa intelligente al caffè”, sottolineano le ‘mamme’ di Porteñas.

porteñas bar yerba mate


Del resto, aggiungono, il mate è versatile come il caffè e lo si può abbinare a tutto e ci si può preparare tutto. ‘Autoctoni’ anche gli accessori, come i mate realizzati da una azienda di Ushuaia utilizzando legno di caldén, un albero tipico della Pampa. I primi giorni di lavoro sono stati particolari, trascorsi a spiegare come si usa la bombilla e a illustrare i benefici della yerba mate.

Empanada Story, l’azienda di successo di un argentino emigrato 15enne a Budapest

Club del Mate Italia, il punto di riferimento per gli amanti di yerba mate

Loading...

TI POTREBBERO INTERESSARE