Aumenta ancora la povertà in Argentina: sono 16,1 milioni i poveri stando al dato diffuso dall’Indec, il locale istituto nazionale di statistica, relativo al secondo semestre del 2019 rilevato nei 31 agglomerati urbani. L’indice di povertà sale così al 35,5 per cento contro il 32 dello stesso periodo del 2018. Il dato indica, quindi, che un terzo dei 45,4 milioni di argentini è sotto la soglia della povertà.

povertà in argentina aumento secondo semestre 2019 dati

Potrebbe però trattarsi di un drammatico punto di partenza giacché gli addetti ai lavori sottolineano che il perdurare della recessione, il tasso di inflezione ancora molto elevato (il 2019 si è chiuso con il 53,8 per cento) e le difficoltà imposte dalla pandemia di coronavirus porterà a un ulteriore crescita nel corso del 2020.


L’ultimo rilevamento, dello scorso settembre riferito al primo trimestre 2019, indicava la povertà in Argentina al 35,4 per cento con un tasso di indigenza pari al 7,7. Da allora si parla di un incremento pari a 1,5 milioni di persone.


L’area del paese maggiormente colpita è, come nelle misurazioni precedenti, il nordovest dove raggiunge il 40,7 per cento. Lameno colpita risulta la regione patagonica con il 30 per cento. Ancora evidente il divariotrala città di Buenos Aires (13,5 per cento) e la conurbazione della capitale: il cosiddetto Gran Buenos Aires ha valore medio del 35,2. L’area urbana con minore povertà è quella di Mar del Plata, nella provincia di Buenos Aires, con il 25, lontana da quella di Concordia, provincia di Entre Ríos, con il 51,1 per cento.

Unicef: in Argentina povertà cronica nella popolazione infantile

Loading...

TI POTREBBERO INTERESSARE