Torna a funzionare, lunedì 15 marzo, l’Aeroparque di Buenos Aires ‘Jorge Newbery’ dopo sette mesi di chiusura per lavori di riqualificazione di pista e aerostazione. Il ritorno alla completa operatività sarà graduale e vede prima la riattivazione dei voli nazionali e poi il recupero di quelli con i paesi della regione ai quali si aggiunge la rotta per Lima.

riapertura aeroparque newbery buenos aires voli lowcost argentina

Il primo volo ad atterrare all’Aeroparque sarà quello proveniente da Córdoba alle 19.10 di lunedì 15 marzo. Dal giorno successivo, gli altri in programmazione, con biglietti già messi in vendita dalle varie compagnie.


Con la riapertura arriva un nuovo slancio per i voli low cost in Argentina, con il passaggio all’Aeroparque di JetSmart e Flybondi, che inprecedenza operavano sull’aeroporto di El Palomar. Aerolíneas Argentinas, invece, torna progressivamente a operare sulle 33 destinazioni nazionali con oltre trecento frequenze settimanali. Spiccano, come in precedenza, le mete turistiche di Córdoba, Bariloche, Mendoza, Salta, Tucumán, Iguazú e Jujuy, che vedranno assegnarsi maggiori servizi.


Successivamente, la stessa compagna di bandiera argentina ha in programma circa 35 collegamenti settimanali con scali di altri paesi sudamericani come Asunción, Florianopolis, Río de Janeiro, San Paolo, Lima, Santiago del Cile e Santa Cruz de la Sierra. In tutti questi casi, l’effettiva operatività dipenderà dall’andamento di pandemia e misure di contenimento.

riapertura aeroparque newbery buenos aires voli lowcost argentina

Dall’Aeroparque di Buenos Aires, la lowcost JetSmart ha in programmazione voli da e per Córdoba, Mendoza, Neuquén, Salta, Tucumán, Iguazú, Bariloche, El Calafate e Ushuaia per un totale di 59 frequenze settimanali con le prime due a contare su più collegamenti. Dodici le destinazioni nazionali operate da Flybondi: Córdoba, Mendoza, Bariloche, Santiago del Estero, Salta, Jujuy, Iguazú, Posadas, Trelew, Neuquén, Tucumán e Corrientes.

Il volo non stop più lungo della storia Lufthansa: destinazione Malvinas

Costa Esmeralda, al mare in Argentina dove non c’è crisi. Il ‘rifugio’ esclusivo sulla costa atlantica

Loading...

TI POTREBBERO INTERESSARE