Non è tra i gioielli storici della città, ma la Floralis Genérica è indubbiamente una delle immagini più ricorrenti di Buenos Aires, soprattutto nelle guide turistiche. Sia per le sue caratteristiche che per la sua ubicazione in una parte della capitale argentina molto frequentata dai turisti.

buenos aires floralis genérica fiore recoleta

La Floralis Genérica mostra difatti la sua grandezza ai limiti del quartiere della Recoleta in un’area verde denominata Plaza de la Naciones Unidas al civico 2301 della avenida Presidente Figueroa Alcorta. È una zona di passeggio, di jogging e di relax, adiacente alla celebre facoltà di Giurisprudenza della Università di Buenos Aires. Non è distante dal Museo nazionale delle Belle arti e normalmente la piacevole passeggiata si estende, tra gli altri, a Plaza Francia, al cimitero della Recoleta.

Alta venti metri per un peso di diciotto tonnellate, la Floralis Genérica è stata realizzata in acciaio inossidabile e alluminio ed è stata inaugurata nell’aprile del 2002. Si tratta di un’opera pensata e donata alla città di Buenos Aires dall’architetto argentino Eduardo Catalano come omaggio ai fiori.


Ad apertura completa, la Floralis Genérica arriva a misurare 32 metri, la metà quando la struttura è chiusa. È questa una delle caratteristiche principali dell’opera. I suoi petali si aprono al mattino, alle otto, per chiudersi all’ora del tramonto, simulando il ciclo quotidiano di un fiore scandito dalla presenza del sole. Il meccanismo consiste in un sistema idraulico e cellule fotoelettriche.

buenos aires floralis genérica fiore recoleta

Qualche anno dopo l’inaugurazione la Floralis Genérica è rimasta aperta a causa di un temporale che aveva danneggiato la sua parte meccanica per poi tornare a ‘muoversi’ il 10 giugno del 2015. È per questo che, per evitare altri rischi, non viene aperta in giornate di forte vento

Il ‘fiore di Buenos Aires’ resta però aperto anche di notte in quattro occasioni specifiche: il 25 maggio, Día de la Patria, il 21 settembre, giorno di inizio della primavera australe, e il 24 e 31 dicembre. La Floralis Genérica si fa notare anche nelle ore notturne, nonostante la chiusura dei petali, grazie a un sistema di illuminazione sui toni del rosso.

Il Puente de la Mujer, simbolo della Buenos Aires moderna. Unica opera di Calatrava in America Latina

7 film famosi girati a Buenos Aires: da Madonna a F.F. Coppola e Will Smith. E un Oscar

Nostra Signora di Bonaria, a Cagliari: ‘dove è nato’ il nome della città di Buenos Aires

TI POTREBBERO INTERESSARE