Per gli amanti del trekking e dell’immersione totale nella natura la Laguna del Caminante è uno dei migliori luoghi di contemplazione di questo angolo della ‘fine del mondo’. Col valore aggiunto di trovarsi all’estremità della Patagonia argentina. Per la precisione, è ubicato nel parco nazionale della Terra del Fuoco. Non è per tutti, anche per le particolari condizioni climatiche.

laguna del caminante terra del fuoco patagonia argentina

Quello della Laguna del Caminante è un percorso di trekking lungo 25 chilometri che, in linea di massima, si copre in una decina di ore ma, a seconda delle abilità, può richiedere fino a tre giorni. Chi lo ha già percorso, però, assicura che montagne, ghiacciai, boschi e torbiere ripagano la grande fatica. È tutta Patagonia argentina: nel paesaggio, negli avvistamenti di fauna e flora autoctone, corsi d’acqua e cime innevate.


Il punto di partenza è la nota città di Ushuaia, capitale provinciale della Terra del Fuoco e le sue estremità sono la Valle de Andorra e il Cañadón de la Oveja. Da Ushuaia si percorre in auto la Ruta nacional numero 3 in direzione Río Grande per circa quattro chilometri, poi una strada sterrata conduce alla Valle de Andorra. Da quale punto, dopo altri quattro chilometri, seguendo le indicazioni si arriva a un terreno privato segnalato. È il luogo in cui abbandonare il veicolo e cominciare l’avventura sulle proprie gambe.

laguna del caminante terra del fuoco patagonia argentina

La Laguna del Caminante mette insieme avventura, trekking e camping improvvisato, ma non è esente da difficoltà considerando che si estende in uno dei luoghi più remoti e meno abitati della Patagonia argentina. Diversi sono gli aspetti da tenere presenti, a cominciare dall’assenza di segnale delle telefonia mobile nella maggior parte del percorso. La difficoltà lo rende consigliato a escursionisti con una certa esperienza e con buone condizioni fisiche.

laguna del caminante terra del fuoco patagonia argentina
Foto: cheaviajar, cheaviajar.com

Il camping è consentito a ridosso della laguna col divieto di accensione di fuochi mentre è permesso l’uso di soli fornelli a gas. Non è permesso portase con sé animali domestici, con l’obbligo di trasportare ogni tipologia di rifiuto prodotto. È natura allo stato puro, lasciando fuori tutto quello che ne è estraneo, una riscoperta dei sensi stimolata dalla natura che domina lungo tutto il percorso.

L’Argentina remota è a Naicó, il villaggio fantasma nell’infinità della Pampa

Il pinguino giallo fotografato per la prima volta. Le foto di Yves Adams nella Georgia del Sud

Loading...

TI POTREBBERO INTERESSARE