mare argentina spiagge argentina estate viaggi argentina

5 spiagge belle e ‘nascoste’ dell’Argentina. Piccoli gioielli fuori dalle solite mete


Mare Argentina non è solo Mar del Plata sebbene, con Pinamar, Cariló e altre località della provincia di Buenos Aires, sia una delle realtà balneari più frequentate. Fuori dalle ‘solite’, c’è la possibilità di scegliere tra luoghi meno di massa, che rappresentano alternative molto valide in termini di bellezza naturale. Soprattutto per chi è alla ricerca di soluzioni più tranquille, ma non per questo meno accoglienti. Si tratta di cinque destinazioni assolutamente valide, piccoli gioielli da scoprire che Clase Ejecutiva ha incluso in una mini lista.

Mare Argentina, le 5 spiagge belle e ‘nascoste’. Fuori dalle solite mete


QUEQUÉN – Buenos Aires

Il fiume Quequén Grande la separa dalle affollate spiagge di Necochea, molto amate soprattutto dai surfisti. Siamo nella parte meridionale della provincia di Buenos Aires. Lungo la spiaggia di Quequén si incontrano formazioni rocciose che ‘muiono’ in mare, dune, scogliere e relitti di navi che ne completano la scenografia ‘selvaggia’. La spiaggia si estende per circa quindici chilometri per poi trovarsi alla Bahía de los ventos, Baia dei venti, un settore di spiagge e villette in stile mediterraneo.

mare argentina spiagge quequen


RETA – Buenos Aires

Anche Reta è una località balneare della provincia di Buenos Aires, perfetta per gli amanti dei tramonti sul mare. È di sicuro un luogo per chi cerca vero relax e il classico momento di ‘distacco’ dalla realtà: il tipico paesaggio del campo argentino si mescola alla perfezione con uno scenario marittimo. Qui l’acqua è un po’ più calda rispetto al resto della costa atlantica argentina e la sua spiaggia è la più estesa della costa atlantica bonaerense.
Il nome di questa località è un omaggio a Martín Reta, figlio di immigrati spagnoli che, negli anni Venti del secolo scorso, si impegnò per convertire il luogo in un centro turistico creando altresì un porto per il comune di Tres Arroyos.

mare argentina spiagge reta


YUCO – Neuquén

Dal mare al lago, a venticinque chilometri da San Martín de los Andes. La penisola sul lago Lacár offre un’acqua verde smeraldo in un ‘quadro’ di mirteti. Situato all’interno del Parco nazionale Lanín, nasconde piccole baie di sabbia bianca con rocce e acque che riflettono il verde della vegetazione circostante.
Dispone di un’area per consumare pasti all’aperto ed è un luogo perfetto anche per gli amanti del trekking. Di lì partono sentieri che conducono verso angoli realmente patagonici.

mare argentina spiagge yuco neuquen


LAS CONCHILLAS – Río Negro

Spiaggia immensa, acqua turchese e trasparente. Gente, poca. Baccano, inesistente. Las Conchillas è situata nel golfo San Matías, a sessanta chilometri dalla nota Las Grutas, eletta spiaggia più bella dell’Argentina. Anche Las Conchillas è un luogo adatto ai turisti in cerca di pace. Essendo una zona di pesca, una giornata di spiaggia può concludersi approfittando del pescato fresco proposto secondo tradizione culinaria locale.

Las Grutas eletta spiaggia più bella dell’Argentina. Il lago Nihuil è la seconda

mare argentina Las Conchillas spiaggia


PEHUEN-CÓ – Buenos Aires

Con dune, pini ed eucalipti, la spiaggia di Pehuen-Có è situata in un luogo ‘privilegiato’, un parco archeologico con impronte fossili risalenti a dodicimila anni fa, che hanno avuto ‘l’onore’ di essere state studiate da Charles Darwin nel 1832. Pehuen-Có – il cui nome ha origine mapuche e significa araucaria – è a 81 chilometri da Bahía Blanca. Anche in questo caso è l’ideale per chi cerca tranquillità. Nelle vicinanze, degno di nota è il Bosque Encantado, bosco incantato, con pini, eucalipti e cipressi che regalano ulteriore sensazione di benessere e relax.

mare argentina spiagge Pehuen-Có


Argentina è anche mare. Le 10 spiagge più belle e frequentate per l’estate 2018/2019