La Patagonia, con i suoi paesaggi, scorci e ricchezza naturale che si impongono a livello mondiale, è la regione dell’Argentina che possiede la maggiore quantità di siti dichiarati patrimonio dell’umanità dall’Unesco. Tra montagne maestose, laghi dal colore fiabesco, fiumi, immensi ghiacciai, boschi, siti archeologici e biodiversità, il territorio della Patagonia argentina è universalmente riconosciuto come uno dei luoghi più incantevoli e interessanti del pianeta dal punto di vista naturale e paesaggistico.

patagonia argentina siti patrimonio unesco parque los glaciares

In totale sono quattro i siti della Patagonia argentina elevati a patrimonio dell’umanità, l’ultimo dei quali, il Parque Nacional los Alerces (Parco nazionale dei larici) inserito nell’elenco Unesco nella 41esima sessione del 2017. Un riconoscimento importante, anche in termini di risorsa turistica.


parque los glaciares


Parque nacional Los glaciares, provincia di Santa Cruz


Il Parque Nacional Los Glaciares è, ormai da tempo, una delle principali destinazioni del turismo nazionale e internazionale grazie (anche) all’immenso ghiacciaio del Perito Moreno. È stato dichiarato patrimonio dell’umanità nel 1981 per la sua importanza come evidenza in Sudamerica del periodo geologico del Quaternario, oltre a possedere una inestimabile riserva di acqua dolce.

patagonia argentina siti patrimonio unesco parque los glaciares

Cueva de las Manos, provincia di Santa Cruz

La Cueva de las Manos del Río Pinturas è patrimonio Unesco dal 1999. La sua particolarità è di presentare tra le sue rocce un eccezionale insieme di pitture rupestri databili tra i 9.300 e i 13mila anni fa.

patagonia argentina siti patrimonio unesco cueva de las manos


La Cueva de las manos, il mistero di quelle mani di 13mila anni fa

Península Valdés, provincia di Chubut

Anche l’intera Penisola di Valdés figura nel prestigioso elenco Unesco dal 1999. In questo caso la sua unicità è rappresentata dalla presenza di mammiferi marini di rilevanza mondiale, aspetto che negli anni l’ha portata a essere destinazione turistica interna e internazionale con in testa Puerto Madryn e Puerto Pirámides. A dominare la ‘scena’ è una specie in modo particolare, la balena franca australe, oltre a elefanti marini, leoni marini e orche.

patagonia argentina siti patrimonio unesco peninsula valdés


Puerto Madryn, è in Argentina il luogo migliore per osservare le balene. Quando e come

World Travel Awards 2019, Penisola Valdés luogo migliore del Sudamerica per avvistamento di balene

Parque nacional Los alerces, provincia di Chubut

Si tratta di un esteso territorio boschivo compreso nel Sistema nazionale delle aree protette dell’Argentina. Il suo carattere principale è costituito dal boschi di larici in cui spicca la sua parte millenaria con l’esemplare più longevo di 2.600 anni. Il larice, della famiglia delle conifere, è la seconda specie di alberi più longeva a livello planetario che può raggiungere anche i 3.600 anni.

patagonia argentina siti patrimonio unesco parque los alceres

Patagonia argentina, meraviglia del mondo. La top ten delle cose da fare e vedere

Estate in Patagonia? Le 5 spiagge più belle nella natura incontaminata di Bariloche

Loading...

TI POTREBBERO INTERESSARE