argentina penisola valdés chubut balene

World Travel Awards 2019, Penisola Valdés luogo migliore del Sudamerica per avvistamento di balene


L’avvistamento di balene nell’Area naturale protetta della Penisola Valdés, Chubut, ha ottenuto l’importante riconoscimento come luogo leader nell’intera America Meridionale. Una ulteriore ‘medaglia’ per un il territorio argentino, che già gode di indiscusso valore naturalistico, arriva dalla finale regionale dei World Travel Awards 2019 tenutasi a La Paz.

argentina penisola valdés chubut balene


Dal 1993, i World Travel Awards riconoscono e premiano le eccellenze nei settori chiave dell’industria turistica e sono ormai considerati un segno distintivo globale. Chiuse le finali continentali, a novembre, sarà celebrata a Muscat, Oman, la finale mondiale nella quale verranno eletti i migliori del mondo per categoria. È lì che la Penisola Valdés spera di risultare il luogo migliore del mondo in fatto di avvistamento di balene.

argentina penisola valdés chubut balene


Le premesse ci sono: nella competizione regionale, la Penisola Valdés ha ottenuto l’unanimità in una competizione su un tema che ha visto partecipare anche Brasile, Cile, Colombia, Ecuador, Perù e Uruguay. Ma, evidentemente, il punto di forza del Chubut è innegabile.

Non a caso quella delle balene e del resto della fauna è, da decenni, è la principale occasione di attrazione di turisti argentini e stranieri della zona. E che, forte dei World Travel Awards, potrebbe ulteriormente crescere in termini di arrivi.

argentina penisola valdés chubut balene


L’attività di avvistamento delle balene è esercitata da sei aziende specializzate, autorizzate dal governo provinciale, e consiste in escursioni in mare che si avvicinano agli esemplari di balena franca australe (tipicità di quello specchio di mare) che si avvicinano alle coste per la riproduzione e le prime cure ai cuccioli.

argentina chubut balene


È questo, in fondo, il valore aggiunto della Penisola Valdés che ne fa un luogo unico al mondo: di fatto, le balene non si sentono disturbate dalla presenza degli esseri umani, anzi si avvicinano alle imbarcazioni con curiosità offrendo ai visitatori una ulteriore e irripetibile esperienza. Un rispetto dell’ecosistema che rafforza l’offerta turistica della regione.

A Puerto Madryn per osservare le balene. Quando e come

La storia triste dei pinguini che dalla Patagonia ‘fuggono’ in Brasile. Ma muoiono in Uruguay