Isla Pingüino è un altro luogo fuori dal comune, come tanti che la Patagonia argentina è in grado di offrire. Si trova a 21 chilometri a sud-est di Puerto Deseado, provincia di Santa Cruz, a circa tre chilometri dalla costa. L’isola, di modeste dimensioni, era conosciuta da viaggiatori e naviganti che, dal sedicesimo secolo, la chiamavano Isola dei re. Il nome più recente trae origine dall’essere una colonia di pinguini. Peraltro è l’unico luogo in cui è presente il caratteristico pinguino dal pennacchio giallo.


Vi facevano scalo nei viaggi verso lo Stretto di Magellano. Era un punto di approvvigionamento di viveri, in modo particolare uova di uccelli, grasso e pelle di leoni marini. Isla Pingüino, difatti, è tuttora un parco naturale protetto molto ricco di specie animali.

Oggi è una delle mete preferite per chi decide di visitare la Patagonia, ma non durante l’inverno. Dalla metà di ottobre fino alla Settimana santa, piccole imbarcazioni partono da Puerto Deseado per trascorrere qualche ora in un luogo remoto e affascinante in compagnia dei simpatici animali e del resto della fauna protetta.

Loading...